Diventare trader da zero: Come si fa e cosa serve per iniziare

Pubblicato: Ottobre 5, 2022 di Valerio Sanna

Diventare trader significa studiare e fare molta pratica, ma il bello è che non è necessario un particolare corso di studi o un titolo universitario, perlomeno se volete dedicarvi alla professione in autonomia e non cercate l’assunzione da parte di una banca o di una società finanziaria.

Non esistono caratteristiche ben delineate di un trader di successo, ogni trader è differente ma ciò che accomuna tutti è la dedizione e la disciplina.

Se non siete disciplinati e non avete voglia di impegnarvi, probabilmente non riuscirete mai a diventare trader. In questa guida vi spiegheremo come fare a diventare trader, cose vi occorre e quali corsi seguire.

Vi mostreremo anche le migliori piattaforme di trading, prima fra tutte quella di eToro, che grazie al Copy Trading vi permette di copiare ciò che fanno gli altri trader, replicandone i rendimenti. Questo è un ottimo modo per iniziare:

Clicca qui per iscriverti su eToro

Diventare trader:

❔ Tipologia di attività
Negoziazione di asset finanziari
💰 Guadagno Non ci sono guadagni minimi nè massimi
💻Piattaforme
WebTrader, MetaTrader, TradingView, ecc.
👍Costi
Bassi
📱 Formazione Corsi di trading
🎁Investimenti
A partire da 50 euro

Come diventare trader da zero

Vediamo i passaggi necessari a diventare trader partendo da zero.

  1. Studiate analisi tecnica e analisi fondamentale

    Iniziate studiando l’analisi tecnica e l’analisi fondamentale che sono alla base del trading.

  2. Scegliete un conto Demo per esercitarvi

    Selezionate un Broker che offra un conto Demo e vi permetta di esercitarvi nel trading senza correre alcun rischio.

  3. Studiate money management

    La gestione del denaro è fondamentale se volete diventare trader, studiatela prima di mettere a rischio i vostri soldi.

  4. Iniziate con piccoli investimenti

    Passate al trading reale partendo con piccoli investimenti, su eToro vi basterà un deposito di 50 euro per iniziare.

  5. Elaborate una strategia e seguitela

    Per diventare profittevoli col trading online serve una buona strategia, costanza e dedizione. Non scoraggiatevi se commettete qualche errore, ciò che conta è imparare e non ripeterli più.

Quali piattaforma usare per diventare trader

Per diventare trader vi serve una piattaforma affidabile, messa a disposizione da un Broker sicuro e regolamentato.

Sul mercato esistono centinaia di Broker con le relative piattaforme, ma noi ne abbiamo selezionati 3 che si distinguono per l’offerta di servizi di altissimi livello:

eToro

eToro è uno dei Broker più famosi al mondo, può contare su oltre 25 milioni di iscritti e offre una piattaforma all’avanguardia, adatta a qualsiasi tipologia di trader.

Se volete diventare trader, eToro vi mette a disposizione un brevetto indispensabile, che vi permette di copiare le operazioni a mercato eseguite dagli altri trader che utilizzano questo Broker.

Questo sistema di chiama Copy Trading e vi permette di replicare i rendimenti (in base all’investimento fatto) dei trader scelti (su eToro), in maniera molto semplice e intuitiva.

Registrati su eToro cliccando qui

XTB

XTB è un Broker di caratura internazionale, quotato alla Borsa di Varsavia e con numerose licenze all’attivo, compresa quella rilasciata dalla CySEC e valida in tutta l’Unione europea.

La xStation 5 è la piattaforma proprietaria di XTB e permette fare trading senza pagare commissioni e sfruttare i migliori indicatori e strumenti sul mercato.

Ciò che rende questo Broker uno dei migliori se volete diventare trader è il suo Corso di Trading che permette di accrescere le vostre capacità e la vostra formazione in maniera semplice e con un’ampia scelta di articoli, video, webinar e dettagli tecnici. Ecco il link per accedere:

Clicca qui e accedi gratis al Corso di Trading

Capex

Capex è un Broker che ha fatto molta strada in tutta Europa, ma la crescita avuta nel nostro paese è davvero notevole, in parte merito della licenza CONSOB che ha ottenuto.

Le piattaforme di trading che Capex offre ai suoi iscritti sono: la MetaTrader 5 e la WebTrader, con le quali potrete imparare a negoziare su azioni, indici, forex, etf, materie prime, ecc. Il tutto senza pagare commissioni.

Fra i servizi più utili per diventare trader ricordiamo:

  • La Trading Academy , una vera e propria “accademia” di trading, che comprende lezioni, video-corsi, webinar e pdf, il tutto con una qualità davvero elevata e senza alcun costo per l’utente finale.
  • La Trading Central , uno dei centri di analisi finanziarie più rinomati al mondo, al quale avrete pieno accesso grazie a Capex.

Registrati su Capex cliccando qui

Cosa studiare per diventare trader

Indipendentemente da ciò che ha studiato, un trader è essenzialmente un trader , in grado di effettuare le sue transazioni a prezzi che gli permettono di generare un margine, un rendimento.

I primi trader della storia erano i proprietari agricoli che negoziavano i loro raccolti attuali o futuri e che hanno contribuito alla nascita delle Borse valori così come le conosciamo oggi.

A seconda della complessità degli strumenti finanziari, le competenze di un trader variano molto, quindi non esiste un titolo di studio specifico che vada sempre bene. Ma se volete fare il trader come dipendente dovete necessariamente laurearvi in economia o in una materia scientifica come matematica o ingegneria.

Se invece vi interessa fare il trader in autonomia, non avete bisogno di un titolo, potete apprendere tutto ciò che vi serve dai corsi offerti dai Broker che abbiamo proposto in questa guida e fare pratica seguendo (e copiando) le operazioni a mercato dei trader più esperti.

Le caratteristiche di un trader di successo sono:

Ovviamente serve anche un piccolo capitale da investire ma si può partire anche con soli 50 euro se utilizzerete eToro.

Clicca qui e registrati gratis su eToro

Libri per diventare trader

Per migliorare la vostra formazione e diventare trader solidi e preparati fareste bene a leggere questi libri di grande successo:

Analisi Tecnica dei mercati finanziari (John Murphy)

Valutazione dei lettori: 4,6 su 5.

Autorità in campo finanziario, John J. Murphy è l’autore di questo best seller sul trading. Una vera e propria “Bibbia” del settore per chi opera sul mercato azionario.

Non può mancare nella biblioteca di un trader o di un aspirante tale.

Il Metodo Warren Buffett (Robert Hagstrom)

Valutazione dei lettori: 4,5 su 5

“Ogni giorno milioni di investitori, dilettanti e professionisti, provano che non puoi battere il Mercato. Poi c’è Warren Buffett.” La seconda persona più ricca d’America e uno dei più grandi finanzieri al mondo spiega il suo famoso “metodo” e aiuta chiunque voglia diventare trader a realizzare il suo sogno.

L’investitore Intelligente: (Benjamin Graham)

Valutazione dei lettori: 4,5 su 5

Ancora ritenuto indispensabile per chiunque voglia diventare trader, questo classico di Graham è, come ha detto Warren Buffett, “il miglior libro sugli investimenti che sia mai stato scritto”.

La filosofia del “value investing” di Benjamin Graham, ha ispirato Buffett e molti altri trader in tutto il mondo, insegnando come evitare gli errori più gravi e come sviluppare strategie efficaci.

L’alchimia della Finanza (George Soros)

Valutazione dei lettori: 4,4 su 5

L’uomo che muove i mercati, al secolo George Soros, rappresenta un personaggio controverso ma senza dubbio uno dei più grandi trader di tutti i tempi.

Questa guida è perfetta per chiunque voglia scoprire i segreti dei mercati finanziari e desideri diventare trader.

Come diventare trader online

Per diventare trader dovete studiare le basi dell’analisi tecnica e dell’analisi fondamentale e i corsi e i libri che abbiamo proposto vi guideranno in questo percorso di apprendimento.

Ma il trading non è solo teoria, occorre fare molta pratica per padroneggiare le situazioni che si vanno a creare sui mercati finanziari.

Per fare pratica bisogna iniziare dai conti Demo, offerti dai Broker proposti in questa guida, che vi mettono a disposizione dei soldi virtuali, indispensabili se volete imparare senza dilapidare un patrimonio.

L’errore che fanno molti aspiranti trader è usare i conti Demo in maniera sconsiderata, tanto i soldi sono virtuali! Grave errore!

Bisogna far finta che il denaro sia reale, immedesimarsi nelle situazioni, giocare in borsa seguendo le più ferree regole di money management e non puntare mai oltre il 5% del capitale disponibile su una singola operazione, meglio ancora se si resta sotto il 2%, così da evitare clamorosi drawdown.

L’emotività è il principale problema che si trovano a dover affrontare gli aspiranti trader e che rende troppo avidi o troppo fifoni.

Per diventare trader bisogna attenersi alle regole, analizzare sempre la situazione finanziaria globale ma non negoziare mai in preda alla paura o all’eccitazione.

Un trader di successo è sempre equilibrato e si attiene ad una strategia ben collaudata, senza lasciarsi influenzare da ciò che succede ai prezzi una volta avviata l’operazione e fissato lo stop loss e il take profit.

Corso per diventare trader professionista

Il percorso per diventare trader professionista è lungo e complesso, non vogliamo dirvi che è tutto semplice e che chiunque può fare questo mestiere: Non è così.

Ma la differenza fra un trader di successo e uno che fallisce è la perseveranza e la capacità di restare impassibili di fronte ai movimenti contrari, che non devono indebolire la fiducia in voi stessi o nella vostra strategia.

In questa guida abbiamo visto due dei migliori corsi di trading gratuiti sul mercato e vi consigliamo di iniziare da qui il vostro percorso di apprendimento, per poi analizzare ciò che fanno i trader più esperti e copiare le loro operazioni a mercato.

Ecco come dovete procedere:

  1. Iniziate la vostra formazione con il Corso di Trading di XTB.
  2. Sfruttate le indicazioni della Trading Central approfittando dell’accesso gratuito offerto da Capex.
  3. Analizzate come operano i trader più esperti sfruttando il Copy Trading eToro.

Trader famosi

In questo elenco trovate i nomi dei trader più famosi della storia:

  1. Warren Buffett
  2. William Delbert Gann
  3. Paul Rotter
  4. Victor Sperandeo
  5. David Tepper
  6. Steven Cohen
  7. Richard Dennis
  8. Ray Dalio
  9. Ed Seykota
  10. Martin Schwartz
  11. Bill Lipschutz
  12. Jesse Livermore
  13. Paul Tudor Jones
  14. Jean Paul Getty
  15. Peter Lynch
  16. Larry Richard Williams
  17. George Soros
  18. Jim Rogers
  19. Nassim Taleb
diventare trader

Conclusioni

Diventare trader è il sogno di molte persone, ma spesso si sottovaluta l’impegno necessario a raggiungere il traguardo.

Non è necessaria una laurea o doti innate, serve solo disciplina e dedizione, un carattere forte che non cede alle prime difficoltà e un buon controllo sull’emotività , che può giocare brutti scherzi.

In questa guida vi abbiamo mostrato un percorso di apprendimento in 3 fasi, al termine del quale potrete valutare ciò che avete imparato facendo dei test sul conto Demo di eToro:

Clicca qui e registrati su eToro

Di seguito trovate un elenco dei migliori Broker online sul mercato, sono tutti provvisti di conto Demo così potrete testare le vostre strategie senza rischiare nulla:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Corso Gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: capex
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Formazione gratuita
  • Consulente personale
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: liquidityx
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso gratuito
  • Trading Central
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: markets
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Trend dei Traders
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    72,30% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

    FAQ

    Come diventare un trader partendo da zero?

    Per diventare trader partendo da zero serve motivazione, dedizione, formazione e molta pratica. Non occorre un grande capitale, con una buona strategia e l’interesse composto si può partire anche con poche centinaia di euro e raggiungere risultati insperati.

    Cosa bisogna studiare per diventare un trader?

    Per fare il trader in maniera autonoma non serve un titolo di studio, mentre per essere assunti da una banca o da una finanziaria come trader c’è bisogno perlomeno di una laurea in economia, matematica o ingegneria. Questo però non significa che chiunque possa diventare trader, è una disciplina che necessita di grande impegno, dedizione, formazione e molta pratica.

    Chi fa trading deve aprire partita Iva?

    Per fare trading da professionista, dovrete aprire la Partita IVA, e scegliere il codice ATECO 66.12.00, oltre al regime fiscale e previdenziale adatto. Ma per farlo in totale autonomia non c’è bisogno della P.Iva, vi basterà dichiarare le vostre plusvalenze in dichiarazione dei redditi.

    Quanto si guadagna a fare il trader?

    I trader autonomi possono guadagnare cifre impressionanti, mentre i trader dipendenti di società finanziarie hanno stipendi commisurati alle loro capacità e alla loro esperienza, di solito partono dai 45.000 euro/anno.

    Clicca per votare questo articolo!
    [Total: 0 Average: 0]
    Leave A Reply

    Your email address will not be published.